I GILET – Zitto e balla

postato in: Ultime uscite | 0

Il loro stile è influenzato da generi come il Garage Rock, il Punk e il Rock ‘n’ Roll, un mix esplosivo volto al puro divertimento spensierato, ma non quello che si è abituati a sentire…nei loro testi è l’Italiano che fa da padrone.

Il nuovo album “Zitto e balla” è disponibile in CD digipack e in digitale su tutte le migliori piattaforme di download e stream

COMPRA SUBITO

WATERTOWER

postato in: Artisti | 0

Sono tre ragazzi delle periferie milanesi (Rokkino, Sano e Vittorino) che formano nel lontano 1989 i WaterTower, una delle prime band della scena punk-rock lombarda.
Ogni loro concerto diventa un’occasione di ritrovo per tutti i giovani delinquenti del circondario.

Ma ben presto l’incantesimo si spezza: Sano vola via e Vittorino si perde tra le “pinete” di Cinisello Balsamo.
Così resta a Rokkino l’arduo compito di continuare la missione per conto di Dio.

E Dio provvede: Enzino e Pera ridanno slancio e vitalità al progetto Water Tower: batteria che corre, basso che gira a mille… e la macchina non va più a tre, anzi, corre come una locomotiva!

A dare la voce al gruppo ci pensa Cecco, dal canto possente e dalla lirica tagliente!

Ci siamo: è ora di dare alla luce l’opera prima: nel 1996 esce Con l’aggiunta di anidride carbonica (500 copie), effervescente mix tra punk e ska.
E’ la goccia che fa traboccare l’acquedotto (cioè WaterTower): cresce l’entusiasmo, si moltiplicano le apparizioni dal vivo e piovono consensi!

Nel 1998 si completa la rosa con l’innesto di Spizzy e del suo trombone, che danno l’ultima mano al sound del gruppo e al primo mini-cd Antiossidante (400 copie vendute nei primi tre mesi… roba da hit-parade!).

Ma, tra un live e l’altro, il gruppo si rintana in saletta per lavorare alla prima vera e propria uscita discografica: Saloon, prodotto nel 2001 dalla etichetta indipendente Sano Sound, creata dal gruppo in memoria del primo storico batterista.

Nel dicembre del 2001 arriva Ga alla batteria, ma Enzino resta un membro fisso nell’entourage dei WaterTower. Ga viene da sei anni di esperienze su e giù per la scena punk milanese con gruppi ska-core (Happy Day, New Ortensia Sox), pop-punk (Pastecolorate) e con la sua etichetta indipendente Decibel Records.

Nel Giugno 2002, i Water Tower e gli amici vengono sconvolti dall’improvvisa scomparsa di Spizzy, ma il gruppo decide di continuare a suonare… per Spizzy e con il suo ricordo nel cuore.

Nel Settembre 2002 arriva nel gruppo un nuovo fiato: Alfio (precedentemente introdotto nel gruppo proprio da Spizzy), che con la sua tromba rileva quello che era il ruolo del compianto trombonista.

Nel Maggio 2004, esce per Decibel Records un altro disco dei WaterTower, dal titolo: Radioattivo.

Dopo che Alfio viene affiancato ai fiati da Francesco, nuovo trombonista del gruppo, i tempi sono maturi per cimentarsi di nuovo con l’autoproduzione: nel 2007 esce Vendesi illusioni nel 2009 esce vendesi illusioni nel 2011 esce fuori dal caos e ce un cambio nella formazione, ga dopo 12 anni lscia e vine sostituito da samu ( garadro, snorkz)!

Siamo nel 2019 e dopo vari mesi di sala prove comincia a prendere forma il nuovo album che festeggerà il trentennale della nascita della band: Watertower, disco omonimo esce ufficialmente a metà aprile per Rocketman REcords, prodotto da Ette ai Real Sound Studios e sarà anticipato da vari live di anteprima per il pubblico di fans che li segue da decenni.

OFFICIAL FACEBOOK

I Gilet!

postato in: News | 0

A pochi giorni dal loro ingresso nel roster Rocketman i Gilet daranno alle stampe il loro nuovo album “Zitto e balla!” l’8 marzo e lo presenteranno al Nasty Boys Saloon di Treviso in anteprima esclusiva il 2 marzo 2019!

Presto il disco sarà disponibile anche in digitale su tutte le principali piattaforme, stay tuned!

 

Uno show esplosivo e un carattere dirompente denotano lo stile de I Gilet, gruppo garage trevigiano formatosi nel Giugno del 2015 con la voglia di esprimersi attraverso la loro musica, veloce, diretta, semplice e allo stesso tempo esplosiva e divertente.

Il quartetto è formato da Massimo (Milo) alla voce, chitarra ed armonica, Antonio (Nello) alla chitarra solista e ai cori, Nicola (Rock) al basso e Cristian (Croci) alla batteria. Il loro stile è influenzato da generi come il Garage Rock, il Punk e il Rock ‘n’ Roll, un mix esplosivo volto al puro divertimento spensierato, ma non quello che si è abituati a sentire…nei loro testi è l’Italiano che fa da padrone.

Già dopo pochi mesi hanno avuto la fortuna e il privilegio di suonare come spalla a band internazionali del calibro dei FLESHTONE (band alternative rock statunitense formatasi nel 1976), RADIO BIRDMAN (gruppo punk australiano formatosi nel 1974), ANDY McFARLANE de gli Hormonauts (band scelta per rappresentare l’Italia all’SXSW Music Conference and Festival e al festival EuroSonic di Gronigen) ed altri ancora…

I Gilet

postato in: Artisti | 0

Uno show esplosivo e un carattere dirompente denotano lo stile de I Gilet, gruppo Trevigiano formatosi nel Giugno del 2015 con la voglia di esprimersi attraverso la loro musica, veloce, diretta, semplice e allo stesso tempo esplosiva e divertente.

Il quartetto è formato da Massimo (Milo) alla voce, chitarra ed armonica, Antonio (Nello) alla chitarra solista e ai cori, Nicola (Rock) al basso e Cristian (Croci) alla batteria. Il loro stile è influenzato da generi come il Garage Rock, il Punk e il Rock ‘n’ Roll, un mix esplosivo volto al puro divertimento spensierato, ma non quello che si è abituati a sentire…nei loro testi è l’Italiano che fa da padrone.

Già dopo pochi mesi hanno avuto la fortuna e il privilegio di suonare come spalla a band internazionali del calibro dei FLESHTONE (band alternative rock statunitense formatasi nel 1976), RADIO BIRDMAN (gruppo punk australiano formatosi nel 1974), ANDY McFARLANE de gli Hormonauts (band scelta per rappresentare l’Italia all’SXSW Music Conference and Festival e al festival EuroSonic di Gronigen) ed altri ancora…

L’escalation li ha portati a suonare nei migliori club come il VINILE, la Loggia del Leopardo, Nasty Boys e in festival come SUONI DI MARCA, Rock in Centro, Tank Festival, ecc…

Nel Giugno del 2017 vincono lo Sbrabala contest aggiudicandosi il primo premio della giuria e il primo premio del pubblico.

Il 1 ottobre 2017 esce il loro primo EP, “I GILET”, registrato volutamente alla vecchia maniera su nastro, senza sovra incisioni o modifiche posticce. In contemporanea viene rilasciato il primo video ufficiale del brano “NELLO” realizzato in cooperazione con l’illustratrice Federica Martinello.

A novembre rientrano in studio per registrare ulteriori 2 brani presso il TEATRO DELLE VOCI, uno studio unico per ampiezza e versatilità in Italia e a livello europeo.

Il 2019 vede l’uscita del loro nuovo album “zitto e balla” per Rocketman rcords

 

 

 

 

 

 

 

 

OFFICIAL FACEBOOK

In arrivo il secondo album dei Lightsout

postato in: News | 0

Appena dopo essere entrati nel roster Rocketman i Lightsout hanno dato alle stampe il loro secondo album:

nuovi brani, che vogliono mantenere un forte richiamo alle radici punk anni 90 ma con contaminazioni inconsuete, rock classico e hard, melodie vocali, cori e la solita dose di ironia e voglia di divertirsi. Il disco viene Registrato nei Real Sound Studios da Ette G.

Uscita prevista per il 23 Novembre 2018 ed anticipata da un videoclip del primo singolo “When I’m Drunk (Put Stickers On The Cops)”. Il titolo del disco è “Rotten Stramorten”

More news

 

LIGHTSOUT

postato in: Artisti | 0

I Lights Out nascono nel 2011 dall’unione di membri di storiche band punk rock e hardcore melodico del Nord Italia di fine anni ’90, con il preciso intento di ridare vita al genere infondendogli un nuovo vigore e una carica innovativa moderna, forti dell’esperienza maturata da due decadi di militanza sui palchi e tra le bands che da sempre animano la scena italiana. Dopo una serie di concerti danno alla luce il primo album “Older And Louder” (autoprodotto) nel 2014, trainato dal video del singolo “Naked In The Pool” che li porta in giro per il Centro-Nord Italia e qualche data all’estero. Suonano in festival, locali alternativi, centri sociali, circoli Arci e club patinati, ovunque si possa attaccare la spina della corrente e fare festa diffondendo il verbo del punk rock. E dove non c’e’ècorrente si reinventano in versione acustica: nel 2016 registrano una cover (dei Vandals) che finisce sulla compilation “Italian Punk Goes Acoustic” e partecipano alle serate di beneficenza assieme agli altri gruppi del progetto. Nel 2018 si concentrano sulla produzione di nuovi brani, che vogliono mantenere un forte richiamo alle radici punk anni 90 ma con contaminazioni inconsuete, rock classico e hard, melodie vocali, cori e la solita dose di ironia e voglia di divertirsi. Il disco viene Registrato nei Real Sound Studios da Ette G. e pubblicato dalla RocketMan Records con l’uscitaè prevista per il 23 Novembre 2018 ed anticipata da un videoclip del primo singolo “When I’m Drunk (Put Stickers On The Cops)”. Il titolo del disco e’è “Rotten Stramorten”, sicuramente figlio di qualche serata alcolica e che porta nel delirio creativo i nostri a concepire anche i personaggi per un fumetto.

OFFICIAL FACEBOOK

Punk Rock Generations 7″ ESAURITO!

postato in: News | 0

E’ ufficialmente andato esaurito l’EP in vinile 7″ 33giri “Punk Rock Generations”, se manca alla vostra collezione l’ultima possibilità per averlo, in edizione black vinyl, è di acquistarlo direttamente dal band camp dei LATTE+ a prezzo scontato…..disponibile a giorni, affrettatevi!!

“Punk Rock Generations” vinyl EP, 7″ 33rpm is officially sold out, if you missed it in your collection of goodies you’ll have the last chance to buy it in few days directly from LATTE+ band camp in the black vinyl format on discount…last copies, so hurry up!

 

The TWINKLES – We come along

postato in: Ultime uscite | 0

Il nuovo album dei The Twinkles contiene 10 brani nel classico stile della band, puro punk 77 ricco di melodie e cori sensazionali che fanno tornare in mente band come Boys, Ramones, Undertones, Vibrators, Cock Sparrer, Skids, 999. 10 anthem che restano impressi nella mente racchiusi nel filone del singolo “We Come Along” e nel suo importantissimo messaggio: “Spazio e possibilità di suonare a chi crea musica propria”. Non è un caso che anche l’album abbia lo stesso titolo “We Come Along”, proprio per rendere forte e chiaro ciò che la band sta portando avanti. Ora non vi resta altro che alzare il volume e scatenarvi con l’irresistibile suond dei The Twinkles!

The new Twinkles album contains 10 songs in the classic style of the band, pure punk 77 full of melodies and sensational choruses that bring to mind bands like Boys, Ramones, Undertones, Vibrators, Cock Sparrer, Skids, 999. 10 anthems that remain impressed in your mind collected in the strand of the single “We Come Along” and in its very important message: “Space and chances to play to those who create their own music”. It’s not a coincidence that the album has even the same title “We Come Along”, just to make loud and clear what the band is carrying on. Now you just have to turn up the volume and rampage with the irresistible suond of The Twinkles!

COMPRA SUBITO

MORE INFOS

1 2 3 4 47