SHONAN – Kriminals

postato in: Ultime uscite | 0

Nuovo album per il trio parmense Shonan, che infilano 12 nuovi brani di hard punk rock da svalvolare! Un viaggio sonoro attraverso brani che parlano di quadri suburbani, di cose che vanno a fuoco, di relazioni impossibili, del tempo che si passa fissando lo schermo del cellulare, della pioggia d’estate; ci sono sirene che cantano, cantanti anni ’60 che imperversano, buchi neri, aerei che si schiantano su edifici in fiamme, stelle cadenti e umanoidi appena riassemblati e piuttosto confusi. Ritmiche serrate, basso tonate e chitarre taglienti fanno da sfondo a voci graffianti e melodiche allo stesso tempo. Da avere!

WATCH VIDEO! https://www.youtube.com/watch?v=28Yw59DrSSE

BUY NOW http://www.rocketmanrecords.com/prodotto/shonan-kriminals/

My Sunday Spleen – Prisoners of nowhere

postato in: Ultime uscite | 0

Secondo disco della band ormai veterana della scena Milanese. Il disco è il risultato di tre lunghi anni di lavoro. Le registrazioni sono iniziate pochi giorni prima del lockdown, poi l’emergenza sanitaria ha costretto ad abbandonarlo per riprenderlo e finalizzarlo durante i mesi estivi. Il periodo ha visto la band rimanere letteralmente chiusa dentro i Real Sound Studios, e sotto la guida esperta di Ettore “Ette” Gilardoni e Roberto Gramegna, hanno dato luce al nuovo album. Il risultato è un lavoro “a fuoco” sulle nostre prigioni interiori, un buio che ci tiene al guinzaglio e ci distanzia dal nostro vero Essere. Lo stile è cambiato, si è fatto secco, teso. È emerso il lato più ‘anarchico’  della band, ma la melodia rimane la rotta delle canzoni. 

Se“Before”era il disco dei sentimenti,“Prisoners of Nowhere”è il disco delle emozioni

“Viviamo un’epoca dark, ambigua, attraversata da un’inquietudine che esplode nella nostra musica, nei nostri testi, i nostri comportamenti. Il disco riflette su questa sensazione di libertà condizionata alla quale il più delle volte ci consegniamo per paura di trasformare le cose.”

Matthew Price Ufficio Stampa RocketMan Records 

COMPRA SUBITO/BUY NOW

UNDERZONE s/t

postato in: Ultime uscite | 0

Post punk diretto, o meglio, punk wave con sintetizzatori e drum machine, l’album è un percorso visionario tra realtà e futurismo, che non trascura né il vissuto né la fantasia, composto da 5 brani inediti. Il sound, chiaramente ispirato agli anni 80, ne acquisisce lo spirito dirompente proiettandolo nel nuovo millennio.

BIO

COMPRA SUBITO/BUY NOW

4THER MUCKERS – Lunatic Park

postato in: Ultime uscite | 0

Alternative rock all’ennesima potenza con ispirazioni dirette all’epoca d’oro dell’indie inglese anni 90! Il disco in versione CD digipack in carta opaca, registrato al realsound studio a Milano da Ette, è composto da dieci Inediti che gravitano attorno a tematiche quali dissidi interiori, inquietudini, labirinti di pensieri sempre più intricati

MORE ABOUT THE BAND

COMPRA SUBITO

ASCOLTA ONLINE

MARLO TILT – Show a stony heart and sink them with it

postato in: Ultime uscite | 0

Nell’estate del 2019 i MARLO TILT entrano al Real Sound Studio di Milano per registrare con Ettore Gilardoni il loro album d’esordio intitolato Show A Stony Heart And Sink Them With It :

Il suono del gruppo vira verso sonorità a cavallo fra il garage-punk anni ’60, la surf music e lo stoner-rock, con venature acide e psichedeliche. Seppur distorte e aggressive, le canzoni dei MARLO TILT hanno un’anima decisamente melodica, quasi pop.

Quattro diverse anime convivono nella band: le accordature aperte di ispirazione blues delle chitarre di N.A. si affianca il retaggio metal del basso distorto di F.P. a cui fanno da contrappunto lo stile ritmico di R.P. di derivazione surf/jazz e le coloriture primitive e psichedeliche della tastiera Eko vintage di J.G.

COMPRA SUBITO/BUY NOW

OJAMA – Caffeine rooms

postato in: Ultime uscite | 0

“Caffeine Rooms” è l’album d’esordio degli Ojama, alternative rock band toscana che, dopo il video-single d’anticipazione di giugno dal titolo “Old Key Studios”, presenta un lavoro frutto di un flusso di coscienza che prende vita quando non ci pensi. Tutte le composizioni sono originali, scritte in stanze colme di qualsiasi tipo di caffeina. L’immaginarsi scene, il guardarsi intorno, sognare una quotidianità diversa, sempre con un tono ironico e il non fare niente per cambiare.
Le sonorità pungenti, frizzanti, spumose, possono avvicinarsi al metallo, allo zinco e colpire pesante. Frammenti di alternative rock anni 70′ e brit-rock 80′, si intrinsecano a linee funky, sporche, vere.

COMPRA SUBITO

 

LIVERPOOL ALLIGATOR PARK – Look out! the alligators are dead

postato in: Ultime uscite | 0

I Liverpool Alligator Park sono un duo di garage beat con attitudine punk molto selvaggia proveninete dal Veneto. Il sound dei LAP rimbalza tra i Kinks  e gli Who  per arrivare fino agli Hives, ricordando molto l’approccio creativo e la formazione a due dei conterranei Mojomatics, con l’anima ’60s della British Invasion che aleggia prepotentemente e si insinua nelle ritmiche, nello stile, nel cantato e negli arrangiamenti.

Cd digipack che racchiude entrambi gli EP usciti in digitale della garage band veneta Liverpool Alligat Park. Beat garage ruvido e suonato con attitudine punk perfetta finalmente disponibile in formato fisico.

COMPRA SUBITO

The PROCRASTINATORS -Wha Tha!

postato in: Ultime uscite | 0

I Procrastinators sono una crunchy punk/garage/postP band di Bologna formata da tre elementi provenienti da esperienze alternative della città (due sono anche membri dei Johnny Clash), dedita all’anarchia dei suoni e della vita.

Ecco la loro prima uscita in EP formato cassetta, 7 pezzi di zozzissimo garage LO-Fi  per palati fini ed esigenti

COMPRA SUBITO/BUY NOW